gli impegni per la qualità

gli impegni per la qualità

Dimensioni della qualità

Gli impegni

 

 

Organizzazione

Il  modello operativo prevede l’integrazione delle figure professionali dello psicologo, dell’assistente sociale e dell’educatore

Presenza di un coordinatore di servizio

Sono garantiti incontri quindicinali di équipe interna tra coordinatore e operatori del servizio utilizzati per pianificare le attività, condividere ipotesi di programmazione e progettazione,  discutere e supervisionare i casi, supportare la collaborazione con la rete, verificare l’andamento del servizio

 

 

 

I reclami seguono le procedure indicate nella parte generale relativa all’Azienda. Il servizio si impegna inoltre a svolgere periodicamente iniziative di rilevazione della customer satisfaction

 

 

Trasparenza

Brochure informativa del servizio

 

Il processo di lavoro, sia per il percorso di conoscenza con le famiglie disponibili all’affido che per la realizzazione di un progetto di affido è esplicitato nel bilancio sociale.

A conclusione del percorso di conoscenza che le famiglie o le persone   intraprendono per diventare  affidatari viene effettuato un colloquio di restituzione.

 

 

Progettualità

Gli operatori dei servizi Affido e Tutela predispongono un progetto in cui vengono precisati gli obiettivi da raggiungere e gli impegni dei soggetti coinvolti. Il progetto viene presentato e consegnato alle famiglie interessate

 

Esistenza di prassi operative scritte e concordate per l’integrazione e la collaborazione con altri enti e servizi

 

È garantita una supervisione quindicinale

 

 

Tempestività

Per le persone  interessate all’affido: il primo colloquio informativo è garantito entro 15 giorni dal ricevimento del contatto telefonico. Per i servizio minori e affido: il primo incontro di presentazione e co-progettazione entro quindici giorni dal ricevimento della segnalazione

 

 

Accessibilità

L’accesso avviene mediante appuntamento; il servizio è dotato di segreteria telefonica che viene ascoltata giornalmente. Gli operatori si impegnano a rispondere entro la prima giornata operativa utile

 

Le persone interessate all’affido possono contattare telefonicamente gli operatori per fissare un primo colloquio informativo. Gli operatori dei servizi possono  richiedere telefonicamente un incontro per condividere l’opportunità di avviare   un progetto di affido e/o per individuare una famiglia disponibile.